Crucoli – Continuano le giornate ecologiche organizzate dall’associazione Tutti per Crucoli in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, Dopo la giornata presso il Santuario mariano di Manipuglia l’associazione, presieduta da Aldo Paletta, si è impegnata in una giornata di pulizie al cimitero del capoluogo estendendo l’invito a tutta la cittadinanza attraverso volantini. Ai cancelli si sono presentati in pochi volenterosi che insieme ai soci dell’associazione sono riusciti con palette, scope ed altri utensili e strumenti adatti a restituire un degno aspetto al luogo santo. Intanto si attende che le aree cimiteriali sia di Crucoli che della frazione vengano riqualificate ed ampliate. Provvedimenti seri andrebbero presi nel capoluogo intervenendo con opere di consolidamento ad un muro di recinzione e all’entrata originaria del camposanto, che dovrebbe essere ripristinata. Resa inagibile da una frana verificatasi anni fa è tuttavia pericolosamente accessibile visto che i cancelli sono spesso spalancati e non vi è alcuna segnaletica indicante il nuovo ingresso posto lateralmente all’altezza degli spogliatoi del campo sportivo. Mancano, inoltre, le targhette necessarie alla numerazione delle tombe. Va detto poi che nella chiesetta, restaurata ad opera di un fedele, si conserva, alle spalle dell’altare, una grande tela da restaurare, databile tra la fine del 1700 e gli inizi del 1800, raffigurante la Vergine con in braccio il Bambin Gesù verso la quale, per i peccatori avvolti nelle fiamme, intercedono da un lato San Giuseppe e dall’altro lato Santa Lucia. A Torretta per l’ampliamento si utilizzerà l’area posta davanti all’ingresso dell’esistente cimitero ed una porzione di terreno sarà destinata a verde pubblico ed a parcheggio. Attenzione va dedicata infine alla chiesetta e alla camera  ardente. I progetti sono pronti e portano la firma dell’architetto Pietro Panza, responsabile dell’Ufficio Tecnico comunale, che ha lavorato su incarico dell’Amministrazione comunale.