Nella notte di venerdì i Carabinieri della Compagnia di Cirò Marina, guidati dal comandante Martina Iacono, sono intervenuti lungo la strada statale “106”, che nell’abitato diventa Corso Garibaldi, ed hanno arrestato due giovani di origini nordafricane che stavano cercando di rubare una vettura, nei pressi di una gioielleria, in sosta nei parcheggi realizzati quest’estate. I due avevano già forzato le portiere del Suv utilizzando dei coltelli e si erano seduti all’interno dell’abitacolo pronti ad impossessarsi del veicolo. I carabinieri sono stati allertati da un uomo, che accortosi dei movimenti sospetti dei due individui, ha avvisato il 112. Sul posto si è recata una pattuglia impegnata in operazioni di controllo sul territorio e gli uomini dell’Arma hanno arrestato i due giovani di 26 e 22 anni, che sono stati condotti presso il carcere di Crotone in attesa della convalida dell’arresto. L’attenzione dei Carabinieri nella provincia di Crotone per questo tipo di reati, quelli contro il patrimonio, è massima, sia dal punto di vista preventivo che repressivo, aspetti, questi, curati anche con la predisposizione di particolari servizi finalizzati in maniera specifica a contrastare il fenomeno.